Biografia

ervinErvin Laszlo is the Director and Founder of The Laszlo Institute of New Paradigm Research. He received the Sorbonne’s Doctorat ès Lettres et Sciences Humaines in 1970. He lectured at various U.S. Universities including Yale and Princeton. Following his work on modeling the future evolution of world order at Princeton, he was asked to produce a report for the Club of Rome, of which he was a member. In the late 70s and early 80s, László ran global projects at the United Nations Institute for Training and Research at the request of the Secretary-General.

The author, co-author or editor of 90 books that have appeared in a total of 23 languages, László has written several hundred papers and articles in scientific journals and popular magazines. He is a member of numerous scientific bodies, including the International Academy of Science, the World Academy of Arts and Science, the International Academy of Philosophy of Science, and the International Medici Academy. He was elected member of the Hungarian Academy of Science in 2010. The recipient of various honors and awards, including Honorary Ph. D.s from the United States, Canada, Finland, and Hungary, László received the Goi Award, the Japan Peace Prize in 2001, the Assisi Mandir of Peace Prize in 2006, and was nominated for the Nobel Peace Prize in 2004 and 2005. He is also the President and Co-Founder of the Club of Budapest.

His latest book is What Is Reality? The New Map of Cosmos and Consciousness (Select Books, NY, 2016).

Photo by Bernard F Stehle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Prof. Laszlo è riconosciuto come fondatore della Filosofia dei Sistemi e della Teoria Generale dell’Evoluzione. Il suo lavoro negli ultimi anni si è concentrato sulla formulazione e lo sviluppo del Paradigma “Akasha”, un nuovo concetto del Cosmo, della Vita, e della Consapevolezza che sta emergendo nella scienza contemporanea. E’ presidente del Club di Budapest, Presidente del Centro Ervin Laszlo per gli Studi Avanzati, Cancelliere dell’Università Nuovo Paradigma Giordano Bruno, e editore di World Futures, rivista di Ricerca sui Nuovi Paradigmi.

Ha ricevuto la più alta laurea in Filosofia e Scienze Umane alla Sorbona a Parigi, e il Diploma di Artista dell’Accademia Liszt Ferenc di Budapest. Altre onorificenze includono quattro dottorati onorari.

Ha ricevuto fondi per le sue ricerche dalle Università di Yale e Princeton, è Professore di Filosofia, Scienze Sistemiche, e Scienze del Futuro alle Università di Huston, Portland State, Indiana, della Northdwestern Universty e della State University di New York. Durante la sua carriera è stato ospitato come professore in varie università Europee e in Oriente. In oltre, è stato direttore della programmazione dell’Istituto per l’Apprendimento e la Ricerca delle Nazioni Unite (UNITAR). Nel 1999 ha ricevuto un dottorato onorario del Canadian International Institute of Advanced Studies in Ricerche Sistemiche e Cibernetica.

Da molti anni è Presidente del Club di Budapest, di cui è fondatore. E’ consigliere della Direzione Nazionale dell’UNESCO, Ambasciatore del Consiglio Internazionale di Delfi, e membro sia dell’Accademia Internazionale di Scienze, che dell’Accademia Internazionale di Filosofia.

E’ stato nominato due volte per il Premio Nobel per la Pace (2004, 2005), e ha ricevuto il Premio Goi per la Pace nel 2001. E’ autore di più di 70 libri che sono stati tradotti in venti lingue, e ha pubblicato oltre 400 articoli e ricerche, incluso sei volumi di registrazioni di suoi concerti di pianoforte.